dopo la morte di gesù gli apostoli

Lettura della Bibbia: Lo Spirito Santo arriva a Pentecoste. Marco 6:30 OR gli Apostoli si accolsero appresso di Gesù, e gli rapportarono ogni cosa, tutto ciò che avean fatto ed insegnato. Il nome di Bartolomeo appare nella lista dei discepoli (Matteo 10, 3; Marco 3, 18; Luca 6, 14; atti degli Apostoli 1, 13). Prese un pane e, pronunciata una preghiera, lo diede agli 11 apostoli ancora con lui ; Dopo la morte di Gesù, gli apostoli diffondono la nuova religione, prima in Asia Minore e in Africa, poi anche a Roma. Verso la fine del momento liturgico, l' epitaphion viene trasportato dalla chiesa all'esterno, portata a spalla dai sacerdoti presenti, ed i partecipanti devono passare sotto al telo per uscire dalla chiesa. Gli apostoli di Gesù Cristo (dal greco απόστολος, apóstolo: 'inviato'), come descritto nel Nuovo Testamento, sono i discepoli costituiti da Gesù per dare continuità al messaggio della salvezza da lui proclamato.Egli ne scelse dodici come il numero delle tribù di Israele. May 20, 2020 - Jan Brueghel the Elder (1568-1625) - Jesus with the Apostles on the Lake of Tiberias (1595) - Ambrosiana Art Gallery - Milan 146. Si chiamava il Maggiore, per distinguerlo dall’altro apostolo, San Giacomo il Minore, che era più giovane di lui. La pittura del Rinascimento offre numerosi esempi di "sepolture di Gesù", di cui quelle più note sono certamente quella di Raffaello (1507, Galleria Borghese, Roma), del Perugino (1523-1525, museo del Louvre), di Tiziano (1525, museo del Louvre) o la Deposizione di Cristo nel sepolcro di Michelangelo (National Gallery, Londra). Alcuni di loro erano sposati. San Girolamo, erroneamente pensò fosse nato a Canà, per questo veniva chiamato il Cananeo. SEZIONE 22 Gli apostoli predicano intrepidamente Tommaso Didimo visse in Galilea. no comments yet. Dopo la morte e risurrezione di Gesù, gli Apostoli continuarono la loro opera. Dai vangeli: dopo la resurrezione, nessuno riconosce Gesù Il vangelo di Matteo è più esplicito nei dubbi degli apostoli. Morì come martire, scuoiato vivo. best. È invece improbabile che Giuseppe possa essere stato semplicemente un discepolo di Gesù: all’epoca, se una persona che richiedeva il corpo di un crocifisso per dargli una degna sepoltura non era un suo parente, correva il rischio di essere considerato un sostenitore del condannato. Molti studiosi ritengono che fosse l’unico discepolo di stirpe reale. Secondo gli studiosi cristiani, alcune delle informazioni fornite dai Vangeli erano verificabili, come il nome di Giuseppe di Arimatea e la presenza di una tomba vicino al luogo della crocifissione; anche questo depone a favore della storicità degli eventi. Riposarono il sabato per obbedire al comandamento. Per questo viene chiamato anche Tommaso l’incredulo. Con erano : Erano protette da mura; Lo erano certi nostri film degli anni Quaranta; Tante erano le Caravelle di Colombo; Erano come i DIN; Erano adorati nei templi; Erano guidati da Alarico. Le prime consistevano in una camera quadrata, nelle cui pareti venivano scavate diverse buche rettangolari (loculi) per la collocazione delle salme, mentre le seconde consistevano in una camera con il soffitto a volta (arcosolio) dotata di anticamera; su uno dei lati della camera veniva ricavato un catafalco su cui si poneva la salma. Il Vangelo di Matteo venne scritto attorno all'anno 85-90, utilizzando il Vangelo di Marco come fonte. Gli apostoli predicano intrepidamente. Dopo la resurrezione e l'ascensione di Gesù, e la morte di Giuda Iscariota, gli undici apostoli restanti si riunirono e dopo un sorteggio nominarono Mattia completando nuovamente il numero di dodici. Esame del calenda by Robert Parsons. Giacomo figlio di Alfeo, Giuda Iscariota, Taddeo, Simone. Anche durante l'assedio e la distruzione di Gerusalemme, nel 70 d.C., Flavio Giuseppe annota come gli ebrei venissero ", L'impurità di sette giorni è richiamata ad esempio in. Così, con la morte di Gesù, crolla, nello spirito dei suoi discepoli, l’idolo sionista. La tradizione ci dice che fu missionario in Armenia. Andrea era il fratello di Pietro, e figlio di Giona. E' dunque lui a porre il corpo di Gesù nella tomba preparata per lui e scavata nella roccia. La tradizione vuole che la sua morte fosse stata ordinata da Anas II, il quale gli chiese di rinnegare Gesù. La maggior parte dei 12 apostoli veniva dalla Galilea, proprio come Gesù. È credibile anche la consegna del corpo da parte di Pilato, dal momento che il Sinedrio collaborava con i Romani per il mantenimento dell’ordine pubblico e che erano state le autorità ebraiche a consegnare Gesù all’autorità romana. Lo pone quindi in una tomba nuova scavata nella roccia. Giuseppe d'Arimatea, membro del sinedrio e persona in attesa del regno di Dio, chiede a Pilato il corpo di Gesù prima della sera del sabato. Cinquantesimo giorno dopo la crocifissione. Simon Pietro, figlio di Giona, era un pescatore che visse a Betsaida e a Cafarnao. Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi. Due dei quattro evangelisti chiamano san Matteo Levì, mentre San Marco lo chiama, “il figlio di Alfeo”. Nella tappa posteriore della sua vita, si era scordato di tutto, anche della sua ambizione e temperamento esplosivo, eccetto del suo compromesso di amore con il Signore. [61] Alcuni autori, tra cui Kris Komarnitski, ritengono invece che Gesù sia stato sepolto nel terreno e che la storia della tomba sia frutto di un abbellimento degli evangelisti per rendere la sepoltura più onorevole: la sepoltura nelle tombe scavate nella roccia era una prerogativa dei ricchi ed era poco probabile che il Sinedrio mantenesse una tomba di questo tipo per la sepoltura dei criminali religiosi. Fece arrestare Andrea e lo condannò alla morte in croce. Sullo sfondo si intravedono anche le tombe scavate nella roccia. Altro caso emblematico è quello della Sepoltura di Gesù di Juan de Juni che combina la messa in scena tradizionale della sepoltura di Gesù con le linee sinuose dell'arte manieristica. In ogni caso, la famiglia di Gesù era galilea e non risulta che avesse parenti a Gerusalemme, perciò non potevano esserci in questa città nè una tomba di famiglia nè congiunti che potessero seppellirlo. Levì fu talvolta il suo nome originale ma decise di adottare il nome di Matteo quando decise di seguire Gesù. Una seconda accezzione del nome, quella generalmente più accettata, è quella di “Iscariota” che voleva dire “proveniente da Keriot”, città della Giudea, al confine con Edom, villaggio citato nel libro di Giosuè (Giosuè, 15, 25). Lascia perplessi anche il fatto che le donne, pur sapendo che il sepolcro è chiuso da una grossa pietra, si mettano in cammino da sole e poi si chiedano come avrebbero fatto a smuovere la pietra[67]. Riprendendo il Vangelo: "Come Giona rimase nel ventre del mostro tre giorni e tre notti, così il Figlio dell'uomo resterà nel cuore della terra tre giorni e tre notti" (Mt 12, 38–42; 16, 1–4, Lc 11, 29–32). Giuda Taddeo, o Lebeo, figlio di Alfeo o Cleofa e Maria. Ciò vuol dire che almeno dopo la morte, resurrezione e ascensione di Gesù Maria ha vissuto con gli apostoli a Gerusalemme. Gli Atti degli apostoli (13,28-29) riportano che Gesù fu deposto dalla croce e messo in un sepolcro, ma non si soffermano sui particolari. San Girolamo lo chiama “Trinomio” che vuol dire “un uomo dai tre nomi”. [14] L'autore aggiunge anche che le autorità romane "resero la tomba sicura apponendovi un sigillo sulla pietra e posizionandovi delle guardie". Questi particolari citati da Marco possono essere letti in chiave teologica[68]. Giuda da Edessa partì verso la volta del Medio Oriente a predicare il Vangelo. La deposizione di Gesù è l'episodio finale della passione di Gesù, dopo la sua morte.Si tratta di un episodio che ha avuto numerose raffigurazioni artistiche nel corso dei secoli. Questa ha un ruolo essenziale nelle celebrazioni del Venerdì Santo, chiamata "officio per la sepoltura del Signore". mar Nero e Taddeo verso l'est fino a Edessa.Nell'osservare Taddeo, il re di Edessa aveva visto vicino a lui la figura luminosa di Gesù e quindi si era inchinato profondamente davanti all'Apostolo. La possibilità di ottenere il corpo del condannato sembra attestata dal ritrovamento archeologico di una tomba di famiglia sul monte Scopus, vicino Gerusalemme, in cui sono stati rinvenuti i resti dello scheletro di un uomo crocifisso; secondo vari studiosi, è plausibile che la richiesta del corpo di Gesù, proveniente da un giudeo autorevole come Giuseppe di Arimatea sia stata accolta favorevolmente[39][37]. 1. ed. Dopo la crocifissione e la successiva resurrezione di Gesù, Pietro venne nominato dallo stesso maestro capo dei dodici apostoli e promotore dunque di quel movimento che sarebbe poi divenuto la prima Chiesa cristiana. Dopo la morte di Gesù , gli Apostoli iniziano a diffondere il Vangelo. NEL 33 E.V., dieci giorni dopo l’ascensione di Gesù ai cieli e durante la festa ebraica della Pentecoste, circa 120 … Tu la via alla vita m’insegnerai: oh, la gioia al vedere il tuo volto, solo gioia lo starti vicino! Francescani suonano la musica con gli alimenti che regaleranno ai poveri. Si colloca oltre un millennio a.C. : i primi scritti, Veda, risalgono al 1500 a.C. Si fa risalire al 487 La congregazione cristiana cresce rapidamente nonostante la persecuzione. Giacomo il Minore, figlio di Alfeo, o Cleofa e Maria, visse in Galilea. Altri particolari, come quello che fosse un discepolo di Gesù, che avrebbe fatto mettere Gesù nella sua tomba di famiglia e che avrebbe provveduto personalmente all'unzione della salma insieme a Nicodemo, sono da ritenersi dubbi e sono probabilmente abbellimenti successivi degli altri evangelisti. In quell’epoca gli esattori delle tasse erano odiati non solo per motivi religiosi ma anche per la loro spiccata ingiustizia. Viene identificato anche come quel Giacomo a chi appare il Signore resuscitato (1 Corinzi 15, 7). Influenzati dall'arte chiaroscurale di Caravaggio, José de Ribera (museo del Louvre) e Simon Vouet (Fitzwilliam Museum, Cambridge e musée André Malraux, Le Havre) realizzarono pure delle loro versioni del tema. Sort by. La 2. sotto papa Eleuterio ... Scritte dal r.p. Si dice dal martirologio che fu decapitato con una spada (Atti degli Apostoli 12, 1-2). Gesù prega il Padre Gesù esce con gli apostoli e si reca in un podere, chiamato Getsémani. Era la sera prima del sabato. John Dominic Crossan, Who killed Jesus?, HarperOne, 1995, p.173. Arrivò a predicare a Phrygia e Hierapolis, arrivando fino in Armenia. Gli Atti degli Apostoli sono un testo contenuto nel Nuovo Testamento, scritto in greco. Forse una qualunque persona normale non avrebbe mai scelto Matteo, ma si sa Dio è onnipotente. Grazie se vorrà rispondermi Paolo. save hide report. Il fatto che il vangelo di Marco parli di "imbalsamazione" è un'ulteriore incongruenza storica: gli Ebrei, infatti, non imbalsamavano i defunti ma li preparavano con una procedura che prevedeva il lavaggio, la rasatura e l'uso di oli e sostanze aromatiche (mirra ed estratto di legno d'aloe) per dissipare il lezzo di cadavere. Questo santo (che fu uno dei dodici apostoli di Gesù) veniva rappresentato con la sua pelle addosso, come se … Entrambi erano discepoli del battista (Marco 1, 16-18). La Chiesa dopo Gesù : cosa accadde dopo la morte di Gesù? I vescovi di oggi sono i successori degli Apostoli, attraverso una lunga serie di predecessori . WorldCat Home About WorldCat Help. Essi passarono il ministero che avevano ricevuto da Gesù ai loro successori, che chiamiamo vescovi. [12][13] Molti hanno letto questo come un tentativo dell'autore di rivolgersi anche ai ricchi cristiani,[13] mentre altri credono che questo sia il compimento della profezia di Isaia 53:9: "Gli avevano assegnato la sepoltura con gli empi, ma alla sua morte fu posto col ricco, perché non aveva commesso alcuna violenza e non c'era stato alcun inganno nella sua bocca. Se i discepoli di Gesù scelgono d’amare, continuano tuttavia a commettere errori dalle conseguenze più o meno gravi. Il nome di Santiago, proviene dalle parole Sant Iacob. Era ebreo e il resto dei discepoli era invece galileo. Rimasero con Lui in Galilea per 40 giorni, durante i quale Egli li istruì su cosa dovevano fare dopo la sua partenza. La 2. sotto papa Eleuterio ... Scritte dal r.p. Read verse in Giovanni Diodati 1649 (Italian) The Entombment of Christ (1601-3) by Caravaggio, Inside the church of the holy sepulchre in Jerusalem, James F. McGrath, "Burial of Jesus. Questo anche per evitare che la tomba potesse diventare meta di pellegrinaggi da parte di eventuali seguaci del condannato. Lì curò molte persone e in molti si convertirono grazie ai suoi miracoli. edition. Il Vangelo secondo Matteo riporta la notizia della visita delle donne al sepolcro, senza precisarne i motivi. Per approfondimento e riferimenti si veda più sotto. Bart Ehrman, E Gesù diventò Dio, Nessun Dogma Editore, 2017, pp. Pietro è stato il primo Papa perché ricevette la suprema potestà pontificia dallo stesso fondatore della Chiesa, Gesù Cristo. Tuttavia, anche quando Gesù era ancora sulla terra, i termini discepoli e apostoli erano usati alquanto interscambiabilmente, in quanto Gesù li addestrò e li inviò. Gesù egli era un pescatore del lago di Tiberiade, inoltre fu seguace di Giovanni Battista. Gesù presenta la vocazione singolare di Pietro con l’immagine della roccia. Il XV secolo andò a sviluppare una rappresentazione di questi stereotipi, nei quali il corpo di Cristo appare sempre allungato su un lenzuolo che è sostenuto da Nicodemo (ai piedi) e Giuseppe d'Arimatea (alla testa). In pittura, la formula appare meno stereotipata e i motivi appaiono chiari con le "discese dalla croce", i "compianti sul Cristo morto" e le "sepolture di Cristo". L'iconografia delle "sepolture di Gesù" scolpite nel XV secolo risentono ben poco dell'influenza della tipologia biblica. Maria Maddalena e altre Marie siedono di fronte alla tomba. In Giovanni 20, 25 lo vediamo parlare con Gesù, ancora incredulo, chiedendo a Gesù che gli mostrasse le ferite sofferte durante la Passione. « Chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede il nome di apostoli. Essa ritornò nel XIX secolo in incisioni e dipinti anche di fattura popolare.[75]. Iscriviti a … La sepoltura dei giustiziati doveva essere effettuata in fretta e senza i consueti riti funebri (corteo, lamenti, ecc.). Ma gli altri Apostoli, che fine hanno fatto? Cecilia S. (Ravenna) Le notizie sicure sono poche. Lo scioglimento della Compagnia di Gesù in Francia nel 1764 fece scomparire degli importanti mecenati dell'arte religiosa ed i programmi della controriforma non vennero più recepiti. Era il tesoriere del gruppo ed era fra coloro che cappeggiavano le conversazioni. Cherchez des exemples de traductions Compagnia di Gesù dans des phrases, écoutez à la prononciation et apprenez la grammaire. Pilato ordina che gli sia dato. [29] Gesù venne seppellito in fretta perché era la vigilia del sabato; le donne, spaventate, non parteciparono ma si accontentarono di guardare. Quando Gesù risorse, andarono in Galilea dove incontrarono Gesù risorto. Giuda Iscariota, il traditore, era il figlio di Simone. [40] Altri storici, come Crossan, sottolineano, però, come sia stato rinvenuto un solo cadavere di un crocifisso sepolto in Palestina, nonostante le migliaia di crocifissioni di ribelli durante le varie rivolte ebraiche e le tre maggiori rivolte messianiche (ad esempio, il solo legato romano Varo, dopo la morte di Erode, crocifisse oltre duemila ribelli e il governatore Floro, nel 66 d.C. altri tremilaseicento[Nota 3]); questo unico rinvenimento, stante anche l'attività degli archeologi israeliani, dimostra come la sepoltura di un crocifisso fosse un'assoluta eccezione. Uno dei primi riferimenti alla sepoltura di Gesù si ritrova in una lettera di San Paolo ai Corinzi dell'anno 54,[3] dove l'apostolo riferisce al resoconto che ha a sua volta saputo della morte e risurrezione di Gesù ("e che egli venne sepolto e che venne risuscitato il terzo giorno secondo le Scritture").[4]. Fu proprio in India dove San Tommaso morì come martire. Gli apostoli si rallegrano di esserne stimati degni (v. 41; confr. II. Giacomo figlio di Alfeo, Giuda Iscariota, Taddeo, Simone Pietro era un galileo come lo furono la maggior parte dei discepoli. Altre definizioni con apostoli: Uno dei dodici Apostoli; Lo predicarono gli apostoli; Scrisse gli Atti degli Apostoli; Le lettere degli Apostoli; Così Gesù apparve agli Apostoli dopo la morte. La soluzione per la definizione COSI GESU APPARVE AGLI APOSTOLI DOPO LA MORTE è stata trovata nel nostro motore di ricerca. Fu imprigionato sull’Isola di Patmos, dove più tardi fu liberato e morì di morte naturale nell’anno 100. A partire dal Rinascimento, le rappresentazioni dipinte o incise di questa scena sono delle messe in scena ieratiche dei "sepolcri" medievali ma i personaggi restano comunque facilmente identificabili grazie ai loro attributi specifici: Giovanni, giovane uomo imberbe[79], vestito di rosso, il cui ruolo resta il medesimo nell'episodio della "deposizione dalla croce", ovvero quello di sostenere la Vergine nel suo svenimento; Maria, vestita di blu o nero, con la testa coperta; Maddalena col vaso dei profumi che diviene il suo attributo dalla lavanda dei piedi ed i capelli sciolti[80]; Giuseppe d'Arimatea, uomo anziano, barbuto, riccamente vestito, che tiene la testa di Cristo mentre Nicodemo, uomo pure barbuto, ne sostiene i piedi. [9] Nel resoconto di Giuseppe Flavio sulla morte di Gesù, viene precisato che il corpo venne avvolto in un telo di lino, ma non che esso venne lavato o unto. [58] Raymond Edward Brown ritiene che la figura di Giuseppe di Arimatea e la sepoltura di Gesù siano storiche secondo la descrizione del Vangelo di Marco: Giuseppe sarebbe stato un membro del Sinedrio e un pio ebreo, che avrebbe fatto seppellire frettolosamente Gesù in una tomba scavata nella roccia. La scena ha ispirato gli autori dei "misteri" che l'arricchirono con nuovi personaggi, sante, soldati, accoliti, ecc. Sono fissi al Signore gli occhi miei per sempre, con lui a fianco, incertezza non scuote. Pietro stesso fece tale richiesta, perché non si sentiva degno di morire come il suo Maestro. Si dice fosse arrivato a predicare fino in Gran Bretagna. Esistono molti scritti apocrifi che raccontano e narrano storie sui Dodici Apostoli che andremo ad elencare. Fu il primo dei dodici a diventare martire. Predicò a Gerusalemme e in Giudea e fu decapitato da Erode nell’anno 44. Martirologio Romano: Festa di san Matteo, Apostolo ed Evangelista, che, detto Levi, chiamato da Gesù a seguirlo, lasciò l’ufficio di pubblicano o esattore delle imposte e, eletto tra gli Apostoli, scrisse un Vangelo, in cui si proclama che Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo, ha portato a compimento la promessa dell’Antico Testamento. Pilato da il permesso a Giuseppe di prendere il corpo. Cosa è accaduto dopo la morte di Gesù lo spiega bene Padre Raniero Cantalamessa in “La nostra Leggi tutto… Il Santo Vangelo di N.S. Cecilia S. (Ravenna) Le notizie sicure sono poche. [6] I moderni studiosi tendono a vedere i racconti evangelici tra loro contraddittori e ritengono quello di San Marco come il più aderente alla realtà. Ebbe l’onore e il privilegio di essere stato il primo discepolo di Gesù, assieme a San Giovanni Evangelista. I Vangeli documentano gli errori, le lotte e i dubbi costanti di questi dodici uomini che seguirono Gesù Cristo. È stata coinvolta nei primi giorni della Chiesa? Giuseppe d'Arimatea, uomo ricco e discepolo di Gesù, chiede a Pilato il corpo di Gesù entro sera. Vi sono delle differenze significative tra i quattro resoconti, ad ogni modo, nell'evoluzione del racconto stesso da Marco a Giovanni. L’epistola o lettera di Giuda fa parte del Nuovo Testamento ed è attribuita a San Giuda Taddeo. Verso il 1420 apparvero le prime rappresentazioni a tutto tondo di sculture con la scena della sepoltura di Gesù che ebbero poi una grandissima popolarità a partire dal XV secolo[73] in Belgio, Germania, Svizzera e Francia. Questo dettaglio potrebbe essere stato aggiunto perché molti contemporanei obbiettavano al fatto che il corpo di Gesù avesse potuto essere rubato dai suoi discepoli. This website uses cookies to improve your experience. Era il fratello di Giacomo il minore. Il giorno della Pentecoste o Shavuot, ringraziamento per il primo raccolto in tarda primavera. Lui e su fratello Giacomo il Maggiore (Santiago) provenivano da una famiglia molto benestante rispetto alle altre famiglie del resto degli apostoli. Anche se non si può escludere che, risiedendo ormai a Gerusalemme, Giuseppe di Arimatea potesse avere acquistato un sepolcro in questa città,[24] alcuni commentatori ritengono che Matteo abbia voluto sottolineare la realizzazione della profezia di Isaia (53,9) secondo cui nella sua morte il messia sarebbe stato con il ricco. Quest’ultimo fu scelto tirando a sorte (Atti degli Apostoli 1, 15-26). Morì martire nella città di Hierapolis. Gesù pone il corpo in una tomba scavata nella roccia e vi fa rotolare davanti all'entrata una grande pietra. Dopo il sabato, il primo giorno della settimana, Maria Maddalena e le altre Marie si portano a far visita alla tomba [non viene indicata la ragione]. I vescovi di oggi sono i successori degli Apostoli, attraverso una lunga serie di predecessori. Fu un uomo di azione; era molto ambizioso, un uomo dal carattere esplosivo e dal cuore intollerante. Non si sa con certezza in quali altri posti del mondo abbia predicato il Vangelo. Quando Gesù risorse, andarono in Galilea dove incontrarono Gesù risorto. Atti Capitolo 6, versetti da 1 a 15 L’armonioso quadro dei capitoli 2:42 e 4:32 è già offuscato. Tomo 1. Giovanni maturò col tempo. Gli apostoli erano uomini imperfetti che facevano errori. Tomo 1. La tradizione racconta che Tommaso predicò il Vangelo ai parti, ai medi, persiani e ircani. Poi apparve a più di cinquecento fratelli in una volta, dei quali la maggior parte rimane ancora in vita e alcuni sono morti. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Nella liturgia della Settimana Santa, la sepoltura di Gesù è l'ultima scena che chiudeva la Via Crucis. Predicò in Palestina, Egitto e fu crocifisso in Egitto. [35], Diversi studiosi rilevano tuttavia che le norme religiose ebraiche prevedevano che i condannati a morte, per motivi di purità, venissero sepolti nel giorno stesso dell’esecuzione[36], pertanto i Romani, che rispettavano le usanze locali, lasciavano che ciò avvenisse, tranne nei casi di esecuzioni di massa effettuate in seguito alla repressione di rivolte popolari, che tuttavia rappresentavano l’eccezione e non la norma. Infatti, dopo la morte di Lazzaro, quando Gesù stava per lasciare la Perea per recarsi in Giudea, Tommaso aveva detto agli altri: “Andiamo anche noi a morire con lui!” Giovanni 11:16, 47-53).

Preghiera In Ricordo Di Una Persona Cara, Nome Carla Immagini, Sono Più Sterminato Dell'erba Nelle Praterie Significato, è Simile Al Pesce Spada, Simpsons Tv Series, Chi Esce Stasera Al Grande Fratello Vip, Romeo Plus Juliet,

Comments

mood_bad
  • No comments yet.
  • Add a comment